Correva l’anno 1937: il Genoa supera il primo turno della Coppa dell’Europa Centrale

Il Grifone batte lo Gradjanski Zagreb e supera per la prima volta il primo turno del torneo

44
Manlio Bacigalupo III (sulla destra in divisa scusa) vincitore della Coppa Italia nel 1937 col Genova 1893
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Correva l’anno 1937. Il 20 giugno di 79 anni fa il Genova 1893, denominazione del Genoa durante il ventennio fascista, superava per la prima volta il primo turno della Coppa dell’Europa Centrale. Dopo due eliminazioni al primo turno ad opera del fortissimo Rapid Vienna, all’epoca un vero squadrone, il Grifone affrontò il Gradjanski Zagreb ottenendo una doppia vittoria. All’andata 3-1 al Ferraris con i gol di Arcari III, un rigore di Agosteo e Servetti. Nel ritorno vittoria altrettanto netta a  Zagabria 3-0 con le reti di Marchionneschi, Servetti e Fasanelli: il pubblico stabilì il record di presenze allo stadio per la sfida con il Grifone, tornato sui palcoscenici continentali dopo la conquista della Coppa Italia, nella finale contro la Roma di pochi mesi prima.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.