Correva l’anno 1903: il Genoa gioca la sua prima gara amichevole all’estero

Il 26 aprile il Grifone giocò anche la prima partita di una squadra italiana oltre i confini nazionali

115
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Era il 1903: il Genoa vinse il suo quinto titolo tricolore. Quell’anno il Grifone raggiunse un primato tutto particolare: giocò la sua prima gara amichevole documentata all’estero contro il Velo Football Nizza che poi è anche la prima partita di una squadra italiana oltre i confini nazionali. Il 26 aprile vinse 3-0 con una doppietta di Senft e un gol di Pasteur II: i francesi erano già stati sconfitti nel mitico campo genovese di Ponte Carrega con sei reti. Un altro record che appartiene alla Storia rossoblù, nell’anno delle celebrazioni per il 125° anno di attività. Ecco la formazione: F. Rossi, Queirolo, Bugnion, Pasteur I, Senft, Cartier, Agar, Foffani, Dapples, Goetzlof, Pasteur II. Anche il 1° marzo di quell’anno fu anche una data storica: l’amichevole con i gialloneri transalpini rappresentò il primo incontro internazionale, giocato da una squadra italiana. Ci fu anche un “terzo tempo”: le due delegazioni festeggiarono l’evento al ristorante Cairo di via XX Settembre a Genova. Il presidente Fawcus tenne un discorso in inglese, mentre Edoardo Pasteur in francese.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.