Rosi: “Avevamo soltanto la vittoria in testa, lo abbiamo dimostrato”

Le dichiarazioni del tornante rossoblù. " La Nord ci trasmette sicurezza. Da domani testa al derby".

33
Sau tira la maglia a Rosi (Foto Paolo Rattini/Getty Images)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Ai microfoni di Radio Nostalgia è intervenuto Aleandro Rosi, protagonista sulla corsia destra del Genoa. Per lui una partita di sostanza ed un rigore procuratore, ma successivamente revocato con l’ausilio del Var. «Oggi avevamo in testa solo  la vittoria, lo abbiamo dimostrato sia in campo che fuori, i tifosi lo hanno capito e apprezzato.  Il nostro pubblico ci trasmette sicurezza, è il dodicesimo uomo. È stata  una partita dura, ci siamo rimboccati le maniche e insistendo è venuto fuori il gol vittoria.  Ho parlato con l’arbitro Maresca. Secondo lui  io arrivavo in corsa e nel crossare, siccome l’avversario ha messo il piede prima , io ho fatto fallo. Questa è stata la sua  spiegazione. Li per li per me era rigore,  ed anche per l’arbitro visto che ha subito decretato il penalty, ma l’ha guardato al Var ed ha detto di no. Noi ci godiamo questa vittoria, è fondamentale. Ci porta a + 10 sul Crotone e abbiamo superato  l’Udinese, da domani penseremo a questa fantastica partita che è il derby».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.