La contestazione a Preziosi, dall’inizio alla fine

Durissima presa di posizione di buona parte dei genoani: in campo è un disastro

315
La contestazione a Preziosi (Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Alla luce delle parole di Preziosi capiamo che la ‘coreografia’ odierna non sia andata giù al patron rossoblù. Una presa di posizione di parte del pubblico del Genoa, due striscioni in Nord e un bando a Preziosi (solo in tribuna centrale). Ma non solo. Stendardi dei club appesi al contrario e tanti cori di contestazione, specialmente nel secondo tempo, fino a quando la Gradinata ha voltato le spalle al campo per saltellare. Il clima non ha favorito la squadra che difatti, in campo, è stata autrice di un autentico disastro.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.