Kouamé: «Parto per le vacanze e ritorno al Genoa, dove dovrei andare?»

«L'anno prossimo ancora al Genoa? Ovvio, ho 5 anni di contratto, ho casa a Genova. Parto per le vacanze, vado e ritorno a Genova: dove dovrei andare?»

2683
Fiorentina-Genoa Favilli Gunter Genoa
La gioia di Favilli, Gunter, Kouamé e Lapadula (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Fino a gennaio è stata la sorpresa della serie A, oltre ad essere uno dei trascinatori del Genoa. Dopo, di pari passo con il Genoa, è iniziato una lenta ma costante involuzione. Stiamo parlando di Kouamé, la stellina rossoblù. L’attaccante ivoriano ha parlato ai microfoni di Radio Nostalgia, svelando le sue intenzioni sul proprio futuro calcistico. «Ritorniamo a casa felici. Non ho segnato il gol salvezza? Vero, non ho fatto il gol salvezza,  ma conta il risultato finale. È la prima volta che vivo un’emozione così. Ho visto persone più grandi di me piangere e questo mi ha toccato. Questo è un bellissimo gruppo, quest’anno è andato, inutile pensarci ancora. Ora pensiamo alle vacanze. L’anno prossimo ancora al Genoa? Ovvio, ho 5 anni di contratto, ho casa a Genova. Parto per le vacanze, vado e ritorno a Genova: dove devo andare?»

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.