Biraschi: “Quando Bessa si è abbassato per noi è andata decisamente meglio”

Il difensore del Genoa in mixed zone: "“E’ stata una partita difficile, con un primo tempo di studio. Il Bologna era molto chiuso e noi avevamo qualche problema ad aprirci dei varchi interessanti"

1153
Biraschi in azione contro il Bologna (Foto Genoa cfc Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il primo dei genoani a scendere in Zona-mista è stato Biraschi, da tutti giudicato tra i migliori in campo. Il difensore analizza cosi la partita che ha visto i rossoblu ottenere i tre punti.

E’ stata una partita difficile, con un primo tempo di studio. Il Bologna era molto chiuso e noi avevamo qualche problema ad aprirci dei varchi interessanti. I nostri avversari avevano bisogno di punti ed in certi momenti è affiorato da parte loro un pò troppa grinta, quasi cattiveria”.

-Poi nella ripresa è venuto fuori il Genoa…

Si, abbiamo cambiato qualcosa in corso d’opera, Bessa si è abbassato e le cose sono andate decisamente meglio, siamo riusciti a prendere le misure ai felsinei. Questa è una nostra grande prerogativa, la possibilità di passare velocemente da un tipo di modulo di gioco ad un altro”.

– Sei punti in tre gare non è un bottino da buttare…

Concordo. Tra l’altro era tremendamente importante archiviare definitivamente il passo falso di Reggio Emilia con il Sassuolo. In classifica non siamo messi male, tenendo anche conto che abbiamo da recuperare la prima giornata, seppur dovendo giocare a Milano con i rossoneri. Credo comunque che a san Siro non partiamo di certo battuti”.

A chi gli fa notare che è stato i migliori in campo, Biraschi sorride. “Mi fa certo piacere, ma credo che oggi abbia vinto la squadra”.

Franco Ricciardi

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.