Biraschi: «Episodi sfortunati possono capitare a tutti. Il Genoa però è sulla strada giusta»

Biraschi: «Nel primo tempo siamo stati un po' timidi, nell'intervallo il mister ci ha caricati e siamo rientrati in campo con un'altra mentalità. Se questo è il Genoa possiamo toglierci tante soddisfazioni»

1560
Foto presa da Genoacfc.it
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il capitano di giornata, Davide Biraschi, ha analizzato il ko interno contro la Roma. Una sconfitta nata da un primo tempo timido e da tanti errori individuali, ma secondo il difensore rossoblù la strada da seguire per la salvezza è stata tracciata. «Nel primo tempo siamo stati un po’ timidi, ma quando riuscivamo ad accelerare siamo stati pericolosi. Nell’intervallo il mister ci ha caricati, ci ha fatto vedere che potevamo competere contro una grande squadra. Siamo rientrati in campo con un’altra mentalità, più aggressivi e cattivi, siamo stati condannati da alcuni episodi. Posso dire che se questo è il Genoa possiamo toglierci tante soddisfazioni. Errori dei singoli? Io li chiamo episodi, l’errore può starci, è sempre la squadra a sbagliare. Fiorentina e Atalanta in trasferta sono due trasferte insidiose, ma noi non ci tireremo indietro, dobbiamo riuscire a portare quanti più punti a casa. La squadra oggi ha dimostrato di avere voglia di portare il risultato a casa, ripeto, se questo è il Genoa possiamo toglierci tante soddisfazioni. Il mister è arrivato da poco, non è facile mettere in pratica subito ciò che chiede, ci vuole tempo, ma noi ci siamo messi a disposizione. Rispetto a Verona si sono visti dei passi avanti, settimana dopo settimana seguiamo le sue indicazioni e miglioreremo sicuramente». Si conclude così l’intervento di Davie Biraschi al termine di Genoa-Roma

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.