Ballardini: “Siamo molto felici, ma la salvezza non è ancora archiviata”

Il tecnico del Genoa: "E' una bella vittoria, sofferta, molto sofferta"

17
Davide Ballardini (Foto Paolo Rattini/Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Una vittoria che ha il sapore della salvezza è il primo commento indirizzato, su Premium Calcio, a Davide Ballardini che aspetta sereno il suo giro di interviste: «La salvezza non è archiviata; è una bella vittoria, sofferta, molto sofferta, contro una squadra che ha dei valori non per la classifica che ha, quindi una vittoria voluta, sofferta. I ragazzi hanno fatto tanta, tanta fatica ma poi la fatica è stata premiata. Siamo tutti molto felici».
Primo gol su azine di Lapadula, primo gol in Serie A di Medeiros schierato dall’inizio per una mossa azzeccata da parte del mister: «No. Ha azzeccato lui il tiro ( Medeiros, nda ) ma lui ha questo colpo perché ha un gran piede. È stato bravissimo. È partito così così, poi è andato in crescendo ed ha fatto una grande partita. Lo stesso discorso vale per Lapadula, che ha fatto una grande partita anche lui. Ha fatto tanto, tanta quantità e anche qualità».
Veduta d’insieme sui meriti del Genoa attuale e sulla salvezza: «Noi abbiamo tanti meriti; i giocatori, lo staff tecnico, la società. Da quando siamo arrivati abbiamo fatto davvero delle belle partite e dei grandi risultati, però mancano ancora otto partite e bisogna affrontarle bene perché le squadre dietro giocano bene e fanno punti. È un campionato difficilissimo e bisogna continuare a fare bene».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.