Ballardini: «Il Sassuolo non meritava la sconfitta»

«Gilardino è un ragazzo intelligente, serio, umile e preparato. Sono certo che farà una grande carriera da allenatore»

Ballardini Sassuolo
Mister Davide Ballardini (foto di US Sassuolo)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Davide Ballardini esce dal Ferraris senza alcun punto e con le possibilità di salvezza ridotte al lumicino: «C’è molta delusione perché il Sassuolo non meritava di perdere, la prestazione c’è stata e ce la teniamo: è vero che abbiamo creato poco ma non ricordo una parata del nostro portiere. Questo ci porta via tante speranze salvezza, ma siamo ancora in gioco. Contro il Cagliari dobbiamo solo vincere». Sono le dichiarazioni di Davide Ballardini rilasciate a fine partita: «Il primo gol del Genoa, da calcio d’angolo, nasce dopo una nostra occasione importante. Mi sembrava che fossimo in controllo, non avevamo grosse difficoltà, dispiace fare una partita così a Genova contro tutti questi tifosi e non portare a casa niente».

«Gilardino? É un ragazzo intelligente, serio, umile e preparato. Sono certo che farà una grande carriera da allenatore. Noi, però, siamo anche preoccupati ma ce la vogliamo giocare fino alla fine del campionato» conclude Ballardini, intervistato da Dazn.

Genoa Pianetagenoa1893.net Gilardino Gudmundsson Whatsapp

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.