Passione Genoa: “Perché non organizzare di nuovo il Trofeo Spagnolo invitando il Raja Casablanca”

La pagina Facebook lancia un appello: il Grifone potrebbe giocare il match intitolato al mai dimenticato Spagna con la squadra da cui proviene El Yamiq

140

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

CHE FINE HA FATTO IL TROFEO SPAGNOLO? PERCHE’ NON TORNARE AD ORGANIZZARLO INVITANDO IL RAJA CASABLANCA?
In attesa, si spera, di dare il colpo di grazia al Verona, questo finale di campionato tranquillo permette di volare un po’ con la fantasia.

Da tanti, troppi anni ormai non viene più giocato il Trofeo Spagnolo, match intitolato al mai dimenticato Spagna che ha portato al Ferraris grandi squadre per prestigiose amichevoli estive disputate in suo onore.

Visto che su questa pagina lanciai già un appello caduto nel vuoto circa un anno fa, rilancio proponendo direttamente l’avversario: il RAJA CASABLANCA.
L’arrivo di El Yamiq è stato sottovalutato da molti sia in termini tecnici sia in termini di immagine. Il Genoa è diventato praticamente il team più seguito in Marocco dopo Real Madrid e Barcellona, la partita di ieri è stata seguita da mezza nazione e, dettaglio non trascurabile, le maglie di El Yamiq vanno a ruba quasi quanto quelle di Milito ai bei tempi dalle nostre parti.
La sua prestazione decisamente incoraggiante contro la Roma è, inoltre, di buon auspicio per il futuro.

Perché dunque non organizzare un GENOA-RAJA andata e ritorno? Qui a Genova per il Trofeo Spagnolo e a Casablanca per raccogliere il sold out col ritorno in patria del loro beniamino, il tutto disputato ad Agosto coi Mondiali ormai finiti. Sarebbe un successo in termini tecnici, in termini economici e in termini di visibilità!
Cillo – Passione Genoa

Riceviamo e pubblichiamo

Cliccare il link sottostante per esprimere la propria opinione su Passione Genoa

[embedcontent src=”facebook” url=”https://www.facebook.com/PassioneGenoa/posts/1672733826150371″]

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.