Lettera/Gianni Camiletti: «Perché i giocatori del Genoa non salutano anche la Sud?»

Il nostro lettore spiega: «Domenica sentivo la gente vicino a me che si chiedeva: perché non vengono da questa parte? C'erano anche molti bambini che aspettavano questo saluto»

1475
Genoa
Il Genoa saluta la Nord (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Bellissima vittoria quella di domenica dei nostri colori! Vittoria che ci ha fatto dimenticare le amarezze delle settimane scorse. Da anni sono abbonato alla gradinata Sud (soprattutto perché si può stare seduti e alla mia età di 69 anni è un piccolo sollievo), e da anni applaudiamo, cantiamo, portiamo i nostri colori allo stesso modo che la Nord. Tuttavia, ormai dallo scorso campionato, i nostri giocatori, dopo aver salutato la Gradinata Nord (che si merita ampiamente questo saluto) non fa un passo per salutare la Sud, come faceva sino a qualche anno fa. Perché? Domenica sentivo la gente vicino a me che si chiedeva: perché non vengono da questa parte? C’erano anche molti bambini che aspettavano questo saluto. Potrebbe sembrare una sciocchezza, ma per noi, genoani della Sud, è un piccolo-grande dispiacere. Forza Genoa sempre.

Gianni Camiletti

gicamiletti@gmail.com

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.