Il calcio si piega alla televisione: secondo voi è giusto?

La Lega calcio ha deliberato il cambio di giorno e orario di tre gare dell'11a giornata: una di esse inizia addirittura domenica alle 13. Il Genoa si è "salvato", giocando alle 15: siete d'accordo su questa rivoluzione?

37

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

La Lega Calcio ha modificato del programma delle partite dell’11a giornata di ritorno del campionato di calcio di serie A. Ufficialmente per venire incontro alle esigenze dei calciatori extracomunitari impegnati nelle qualificazioni ai campionati mondiali del 2010. In realtà, si realizza ciò che le tv a pagamento, in particolare Sky, volevano da tempo: “spalmare” le partite su un ampio arco di orari della giornata, come già avviene per il massimo torneo basket dove si gioca a partire dalle 12 di domenica.

Di conseguenza, sono stati spostati i due anticipi di sabato 4 aprile e di farli disputare domenica alle 13 e alle 21. Questo il programma completo:

– -domenica 5 aprile: ore 13, Atalanta-Fiorentina (invece di sabato 4 aprile ore 18);

– – domenica 5 aprile: ore 19, Udinese-Inter (invece di domenica 5 ore 20.30)

– -domenica 5 aprile: ore 21, Milan-Lecce (invece di sabato 4 aprile ore 20.30).

Il Genoa si è dunque salvato, almeno per questa volta: giocherà alle ore 15 contro la Reggina fuori casa. Ma secondo voi è giusta o sbagliata questa “rivoluzione copernicana” ad opera della tv? Dite la vostra opinione a redazione@pianetagenoa1893.net pubblicheremo le vostre email.

Marco Liguori

 

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.