Rigoni: “Siamo contenti per la vittoria. È una soddisfazione per noi e per il pubblico”

"Adesso abbiamo un bel bottino di punti e ci allontaniamo dalla zona calda. È la strada giusta" ha continuato il giocatore rossoblù

51
Luca Rigoni smista palla (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Finisce 1-0 al Ferraris con il Genoa che trova il secondo successo casalingo in stagione imponendosi, grazie all’incornata di Galabinov, sul Sassuolo di Giuseppe Iachini. Dopo un primo tempo senza troppe emozioni gli emiliani sfiorano il gol del vantaggio con il subentrato Matri, ma un super Perin impedisce agli ospiti di trovare la rete dello 0-1 con un’ottima parata sulla conclusione dalla corta distanza. All’attaccante neroverde risponde il numero 16 rossoblù che batte Consigli con un’incornata vincente su assist al bacio di Biraschi. All’uscita dagli spogliatoi i microfoni di Radio Nostalgia hanno raggiunto Luca Rigoni. Ecco le sue parole.

 

“Siamo contenti di questa vittoria. Abbiamo dato una soddisfazione a questa gente e a noi stessi. Adesso abbiamo un bel bottino di punti e ci allontaniamo dalla zona calda. È la strada giusta. Oggi abbiamo avuto diverse occasioni contro un ottimo Sassuolo. Bisogna fare i complimenti a Galabinov che oltre al gol ha giocato molto bene e a Mattia che ha fatto una grande parata anche oggi e a tutti i ragazzi”

 

Sul rendimento in campo della squadra:

 

“Penso che come squadra ci difendiamo bene e poi abbiamo diverse occasioni per fare gol. Credo che uno dei punti forti di questa squadra sia la concentrazione che all’inizio non avevamo, poi con il cambio di panchina abbiamo fatto diversi punti e ne va dato il merito al mister”

 

Sul suo impiego come mezz’ala classica:

 

“È il mio ruolo. Io sono a disposizione del mister e sa che il mio ruolo è la mezz’ala. Io cerco di dare il mio meglio e mettermi a disposizione della squadra”

 

 

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.