Preziosi: “Non mollo Younes, vedremo se andrà o meno al Napoli”

Il presidente Enrico Preziosi ha rilasciato poche ma significative dichiarazioni ai microfoni di Gradinata Nord. Obiettivo? Accontentare Ballardini costruendo un Genoa competitivo.

4284
Il presidente Enrico Preziosi (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Enrico Preziosi, vorrei dire..ma proprio non posso. Non un capriccio da parte del presidente rossoblù, ma un banale problema con la linea telefonica: a mettere il “bavaglio”  al numero uno del Genoa è l’assenza di segnale in quel di Ibiza da dove telefonava. Queste le poche, ma importanti, dichiarazioni del presidente Preziosi ai microfoni della trasmissione We Are Genoa. “Pensiamo di fare le cose giuste, come sempre sarà il campo a giudicare le nostre scelte. Marchetti e Sandro non sono giovanissimi ma aumentano il livello di esperienza. Sugli esterni d’attacco abbiamo le idee chiare: stiamo insistendo con il Napoli per Younes, molto dipenderà da cosa farà il ragazzo e  se andrà o meno all’ombra del Vesuvio, ci interessa tanto anche Radonijc. Con Bertolacci, a differenza di quanto si dice, non avremo problemi con il Milan. Sto parlando con Ballardini per accontentarlo in tutto”.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.