Perinetti: “Piatek ceduto a gennaio? Non se ne parla nemmeno”

Il dg del Genoa a Tuttomercatoweb.com: "Il cambio di allenatore? La squadra può crescere in modo diverso. Non esiste un problema portieri"

1575
Perinetti
Il dg Giorgio Perinetti (da Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

“A gennaio non se ne parla nemmeno, è un giocatore nostro e ce lo teniamo”. Giorgio Perinetti spiega ai microfoni di Tuttomercatoweb.com che Piatek non sarà ceduto nel prossimo mercato di gennaio. Il direttore generale del Genoa aggiunge: “Intanto lo studiamo, speriamo ci regali altre soddisfazioni. Non può segnare tutte le domeniche, ma è importante anche il lavoro che svolge”. Non ci sarebbero sul polacco solo Napoli e Juventus: “In ogni gara ci sono tanti osservatori internazionali, quindi vediamo…” aggiunge il dirigente rossoblù.

Perinetti torna sulla questione esonero per Ballardini e sul richiamo di Juric: “Ballardini nella passata stagione ha fatto un grande lavoro e la società gliel’ha riconosciuto confermandolo anche per questo campionato, poi quest’anno riteniamo che la squadra possa e debba crescere in maniera diversa. Juric è un allenatore molto propositivo e speriamo ci dia i risultati sperati”.

Il dg conclude rispondendo se esiste un problema portieri: “No. Abbiamo un portiere giovane e un altro più esperto. Ballardini ha fatto delle scelte, ora Juric farà le sue. Ma entrambi ci daranno le giuste garanzie”.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.