Perinetti: “A gennaio prenderemo un’alternativa a Lazovic”

Il direttore generale del Genoa a Tuttomercatoweb.com: "Preziosi ha sempre intuizioni importanti, prove ne siano Piatek e Romero. Se ci sarà bisogno, a gennaio, sapremo intervenire”

2674
Perinetti
Il dg Giorgio Perinetti (da Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

“Diamo tempo a Juric di valutare tutta la squadra. Poi faremo delle scelte”. Giorgio Perinetti, in un’intervista a Tuttomercatoweb.com, racconta le possibili mosse del Genoa sul mercato a gennaio. Il direttore generale ha analizzato la situazione: “Ad occhio e croce l’organico è molto ricco, credo ci manchi un’alternativa a sinistra a Lazovic e troveremo una soluzione. Preziosi ha sempre intuizioni importanti, prove ne siano Piatek e Romero. Se ci sarà bisogno, a gennaio, sapremo intervenire”. Ecco gli altri argomenti trattati.

INTERESSE NAPOLI PER PIATEK – “Non sappiamo quanto è concreto perché è stato rispedito al mittente. Piatek è al primo campionato in A, deve pensare a fare bene e continuare a fare gol. Segnerà lavorando con la squadra, la sua valutazione verrà fatta in altri momenti”.

BALLARDINI E JURIC – “Pur riconoscendo tutti i meriti a Ballardini, che abbiamo confermato, abbiamo pensato che volevamo un’impostazione diversa. Un’identità differente. Juric è un allenatore propositivo, cerchiamo di avere una squadra con una fisionomia precisa che possa anche valorizzare i nostri giovani”.

I MERITI DI JURIC CONTRO LA JUVENTUS – “Ha i suoi meriti perché ha impostato bene la gara, ma tanto merito va alla squadra che ha fatto una grande partita interpretando positivamente le indicazioni dell’allenatore”.

ROMERO – “Una grande intuizione del mister, che abbiamo supportato in questa scelta. Romero doveva rompere il ghiaccio, giusto che esordisse contro CR7”.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.