Minieri: “Le voci di mercato su Kouamé? Non ci interessano”

L'agente dell'attaccante del Genoa: "E’ un ragazzo del 97' di valore ed è normale che sia attenzionato da tutti"

846
Kouamé (Foto Genoa cfc Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

“E’ un ragazzo del 97′ di valore ed è normale che sia attenzionato da tutti. L’importante è che cresca, migliori sempre di più il tenore delle sue prestazioni. Le notizie di mercato, al momento, non ci interessano”. Michelangelo Minieri, agente di Christian Kouamé, ha risposto così in un’intervista a Calciomercato.com sui rumors di mercato riguardanti l’attaccante. Il club rossoblù ha bruciato la scorsa estate la concorrenza di Atalanta e Parma: “Sì, era un giocatore seguito e che aveva molto mercato. Tutto passava dal Cittadella e dal suo direttore Marchetti. E’ stato bravo il presidente Preziosi a convincere i veneti e a far sentire il giocatore importante per il progetto del suo Genoa”. E aggiunge:  “Posso dire che c’erano diversi club di Serie A, il Cittadella lo ha sempre ritenuto un giocatore importante e pretendeva tanto per lui. Adesso è al Genoa, un club di livello sempre molto abile nel valorizzare questo tipo di calciatori. Ho sempre visto il Genoa come una società modello”. Kouamé piace anche al Napoli: “I contatti ci sono stati con tutti, poi bisogna vedere quella che sarà la strategia del presidente Preziosi sul giocatore. E’ normale che i dirigenti prendano informazioni su Kouamé, a noi piace parlare più di cose concrete, di offerte vere e proprie. Al momento sono arrivati sondaggi da diversi club importanti ma non solo italiani” conclude l’agente.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.