Marocchi: “Il Genoa può giocare in modo offensivo con le squadre di pari grado”

In collegamento con Telenord, il commentatore di Sky della gara di domenica scorsa a Reggio Emilia spiega che gli è piaciuto molto l'atteggiamento del Grifone contro il Sassuolo

1008
Piatek
Piatek in gol (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

“E’ stata una gara difficile da commentare. Il Genoa prima è passato in vantaggio: poi c’è stato il pareggio del Sassuolo e Pandev stava per segnare il 2-1. All’improvviso è tutto cambiato e ci siamo ritrovati sul 4-1 per i padroni di casa con dei gol bellissimi”. Giancarlo Marocchi, commentatore per Sky, ha spiegato a “We are Genoa” su Telenord il folle andamento della gara di domenica scorsa a Reggio Emilia. “Il Genoa può arrivare a metà classifica se mostra questo coraggio” mostrato con il modulo più offensivo 3-4-1-2. Ballardini, secondo Marocchi, ha due squadre o “inserire Pandev” com’è ora oppure “mettere un mediano davanti alla difesa, con due giocatori a fare le mezzali” con un atteggiamento più difensivo. “Credo che sia meglio per il Genoa giocare in modo offensivo con le squadre di pari grado”.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.