Laxalt: “Caro Napoli, il Genoa ha fame di punti”

L'esterno rossoblù: "Affrontiamo una squadra di extraterrestri, ma senza partire battuti. Possiamo dire la nostra. Lo abbiamo già fatto in altre occasioni"

68
Diego Laxalt (Foto Genoa cfc Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

“Abbiamo fame di punti”. Diego Laxalt non sembra mostrare, in un’intervista al sito ufficiale del Genoa, alcun timore reverenziale nei confronti del Napoli secondo in classifica e primo per numero di conclusioni effettuate: ben 412. L’esterno rossoblù è stato il match winner contro Lazio e Chievo, realizzando due gol che pesano ben sei punti. “E’ fondamentale continuare con queste prestazioni, giocare da squadra, aiutarci sul campo. Solo così possiamo creare problemi al Napoli. Con l’atteggiamento mostrato negli ultimi mesi. Domenica servirà qualcosa di più. Ci prepariamo per gli straordinari” aggiunge il giocatore.

Tuttavia Laxalt, che parteciperà con l’Uruguay al Mondiale di Russia, mette in guardia i compagni: “I risultati delle ultime giornate, le sconfitte con Bologna e Milan, hanno rimescolato le carte nella lotta salvezza. C’è da stare attenti: si fa presto a essere risucchiati. Dobbiamo puntare a fare punti in ogni partita. Affrontiamo una squadra di extraterrestri, ma senza partire battuti. Possiamo dire la nostra. Lo abbiamo già fatto in altre occasioni”.

Conclusione sullo storico gemellaggio tra i tifosi rossoblù e quelli azzurri: “E’ bello che il calcio regali cose e serate così. Se Genoa e Napoli non sono due squadre qualunque, è anche perché dietro hanno due tifoserie speciali, che vivono il calcio sette giorni su sette. Non è così da molte altre parti”.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.