Juventus, Marotta: “Il nostro obiettivo è consolidare la rosa con elementi di spessore”

L'amministratore delegato bianconero: "Emre Can è in scadenza di contratto. Proveremo a portarlo con noi"

63
Dentro lo Stadium (foto di Pianetagenoa1893.net)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

A pochi minuti dal fischio d’inizio del posticipo della 21ª giornata di Serie A Tim tra Juventus e Genoa l’amministratore delegato bianconero Giuseppe Marotta ha parlato ai microfoni di Mediaset Premium.

 

“Assolutamente no. Io credo che una squadra che deve lottare per vincere il titolo deve giocare per vincere indipendentemente se gioca prima o dopo”

 

Su Balotelli

 

“Al di là dell’affetto, la stima e la simpatia che abbiamo per questo ragazzo credo che questa sia una voce da affidare al fantacalcio”

 

Su De Vrij e Emre Can

 

“Per De Vrij c’è un accordo per un giocatore importante che andava in svincolo ed ha definito un’operazione vantaggiosa. Emre Can è un giocatore di chiaro interesse che ora gioca per il Liverpool. Sappiamo che è in scadenza che può rinnovare o può avere altre possibilità. Noi vogliamo tentare di portarlo con noi ma credo che una società importante deve avere l’ambizione di centrare obiettivi difficili”

 

Su Politano

 

“Do una risposta che sia scherzosa o seria. Il giocatore è di proprietà del Sassuolo, società molto seria dal punto di vista economico. Se non lo hanno ceduto non hanno necessità di farlo. Io non c’entro nulla”

 

Sulla Juventus

 

“Il nostro obiettivo in questi anni era consolidare la rosa con elementi di spessore. Nella stagione passata abbiamo disputato tante partite ed era importante avere titolari e co-titolari allo stesso livello. Bernardeschi è un talento che si sta affermando, è giusto che Allegri lo utilizzi come crede”

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.