Juric:”Abbiamo dominato la partita, ma siamo stati scadenti davanti la porta”

Il tecnico rossoblù:"Abbiamo concesso solo un tiro alla Spal, ma abbiamo sbagliato perchè dobbiamo concretizzare le occasioni a disposizione"

59
Ivan Juric

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Altra pesante sconfitta per il Genoa che perdendo 1-0 contro la Spal si ritrova in piena zona retrocessione con Verona e Benevento. Partita a lunghi tratti noiosa e con poche azioni da entrambe le parti, con il Grifone che sembra poter fare la gara costringendo in diverse occasioni i padroni di casa a chiudersi nella propria trequarti. L’occasione più ghiotta della gara per il Genoa viene sprecata dal duo LapadulaRigoni i quali, dopo il cross di Laxalt dalla sinistra, non riescono a trovare la rete del vantaggio con due conclusioni a due passi dalla porta difesa da Gomis. Dopo un primo tempo terminato con il risultato di 0-0 i ferraresi trovano il gol con il tiro da fuori area di Antenucci. Da qui ecco che ha inizio un assalto disperato del Grifone il quale, nonostante il sostegno dei quasi duemila tifosi, non riesce però a creare azioni pericolose e a superare il muro messo su dai padroni di casa per difendere il vantaggio. Al termine della sfida Ivan Juric ha parlato ai microfoni di Sky Sport. Ecco le sue parole:

“Non sono preoccupato, oggi abbiamo dominato la partita. Abbiamo concesso solo un tiro alla Spal, ma abbiamo sbagliato perchè dobbiamo concretizzare le occasioni a disposizione. Se non lo facciamo, è giusto che perdiamo. Sicuramente ci sono cose da migliorare, ma oggi la squadra meritava di più: siamo stati scadenti davanti la porta”

Sulla necessità di acquistare un altro attaccante a gennaio:

“Abbiamo perso per tanto tempo Lapadula, che ancora non è nella condizione migliore”

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.