Il doppio ex Konko: “Non sarà facile per l’Atalanta. Attenzione alle ripartenze del Genoa”

L'esterno spiega: "La tecnica di Pandev, se in giornata, può dare un sacco di fastidio"

185
Konko
Abdoulay Konko con la maglia del Genoa (Foto Michael Steele/Getty Images)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

“Tutti dicono che vinceranno i nerazzurri e magari accadrà, ma non sarà facile”. In un’intervista all’Eco di Bergamo Abdulay Konko, ex di Genoa e Atalanta, mette in guardia gli orobici dall’aver già vinto la sfida contro il Grifone di dopodomani allo stadio Atleti Azzurri d’Italia. “Occhio alle ripartenze del Genoa – prosegue il giocatore – e anche ai calci piazzati. Nel gioco aereo il Genoa è molto pericoloso, nomino per tutti l’ex Zukanovic. Inoltre la tecnica di Pandev, se in giornata, può dare un sacco di fastidio”.

Konko conclude parlando di Gian Piero Gasperini, ex tecnico rossoblù e attualmente all’Atalanta: il giocatore l’ha avuto come allenatore nella Primavera della Juventus a Crotone e al Genoa. “Gasp era bravo già ai tempi di Torino, poi si è completato e lo si vede nel gioco delle sue squadre. Gli anni nel calcio hanno completato il suo bagaglio di esperienza nella lettura della partita” conclude il tecnico.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.