Graziani: “Giaccherini potrebbe ripartire dal Genoa”

Intervistato da Radio Sportiva, l'ex attaccante del Torino e della Nazionale ha criticato la dirigenza partenopea e ha affermato di veder bene Giak in rossoblù

46
Emanuele Giaccherini segna il gol del 2-1 allo Spezia in Coppa Italia (Foto Francesco Pecoraro/Getty Images)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

A campionato concluso, è normale che sia il violento tourbillon di calciomercato ad abbattersi prepotentemente sul mondo del calcio: al posto delle ordinarie partite settimanali ecco che arrivano dichiarazioni, suggestioni, idee e nomi in entrata o in uscita. Non fa eccezione quest’estate, con le prime voci che cominciano ad avvicinare al Genoa questo o quel calciatore. Ai microfoni di Radio Sportiva, l’intervento di Francesco Graziani ha chiamato indirettamente in causa il Grifone. Interpellato a proposito di Emanuele Giaccherini (raramente impiegato da Sarri in questa stagione), il campione del mondo 1982 ha tuonato: “Mi chiedo il Napoli cosa lo ha preso a fare. Vorrei sapere se a volte sono i tecnici che fanno spendere soldi inutilmente ai club oppure sono le società che si divertono a buttarli fuori dalla finestra. Giaccherini meritava di più, anche se il Napoli ha mostrato un gioco straordinario senza di lui: credo che potrebbe ripartire da una squadra come la Sampdoria, il Genoa o il Bologna”. Per ora è soltanto un’ipotesi, ma se ci dovesse essere l’occasione non è detto che le due parti non possano incontrarsi.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.