Donatelli: “I rumors su uno scambio Piatek-Milik? Vogliamo tenere il nostro bomber”

Il ds del Genoa: "Per quanto riguarda l'attaccante azzurro dovete parlare con i dirigenti del Napoli, non certo con noi"

1100
Piatek Beccantini
Piatek in gol (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Ai microfoni di Radio Crc Mario Donatelli, direttore sportivo del Genoa, ribadisce la chiara intenzione di mantenere il bomber Krzysztof Piatek fino a giugno. “Intanto speriamo di mantenere Piatek fino alla fine dell’anno – prosegue Donatelli – come è nelle nostre intenzioni”. Il dirigente però aggiunge: “Nella vita di sicuro c’è poco altrimenti saremo degli indovini. Per quanto riguarda le trattative in corso ha attirato l’attenzione di tanti club in Europa, un calciatore che segna ogni domenica per forza attira attenzione”. Riguardo alle possibilità di una partenza a gennaio, Donatelli ribadisce: “Sono quelle che il presidente vuole mantenere assolutamente il giocatore, poi quello che si sono detti lo sanno loro”.

Infine, Donatelli taglia corto su un eventuale scambio tutto polacco Milik-Piatek col Napoli: “Piatek gioca nel Genoa e la voglia è quella di trattenerlo. Per quanto riguarda Milik dovete parlare con i dirigenti del Napoli, non certo con noi. Si parla sempre di Piatek e bisogna parlare anche della squadra che mette in condizione di fare gol. C’è da stare tranquilli c’è un intera stagione e Piatek deve rimanere con i piedi per terra”.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.