Briaschi: “Il Ferraris darà la carica al Genoa per battere la Juventus”

Il doppio ex: "L'ambiente è molto importante, sarà molto carico e mi aspetto una bella partita"

57
Bandiere in Nord (Foto Genoa cfc)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

“La Juve ha campioni abituati a giocare finali di ogni tipo, ma l’ambiente di Genova si fa sentire in queste circostanze. Più che intimidirla può dare una spinta ai padroni di casa”. Massimo Briaschi, ex di Genoa e Juventus, descrive ai microfoni di Tuttojuve.com la forza devastante del tifo del Ferraris: i supporter sono pronti a sostenere e a dare un contributo decisivo al Grifone per conquistare punti contro i campioni d’Italia. Nulla è dunque impossibile per i padroni di casa, con un incitamento continuo per tutta la durata della gara. “Sarà una sfida molto sentita a Genova – prosegue – sin dai miei tempi lo è sempre stato. L’ambiente è molto importante, sarà molto carico e mi aspetto una bella partita. Quando si incontra la Juve, bisogna trovarli in difficoltà per poter far risultato. Magari il Ferraris potrà essere una spinta in più”.

Briaschi conclude con due considerazioni . La prima sull’assenza di Simeone che segnò una doppietta nel primo tempo che stese i bianconeri: “In questo momento, il Genoa ha perso Simeone che poteva essere il risolutore di quest’incontro. E’ davvero un ragazzo interessante”. L’ultima riguarda chi può essere tra i rossoblù il risolutore della gara: “Vedo più un discorso di squadra che di singolo per i genoani, tutti gli elementi se sono in palla possono essere pericolosi”.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.