Bonaventura: «Genoa buona squadra. Nel primo tempo non riuscivamo a tirare»

Il centrocampista della Fiorentina: «Una volta sbloccata, la partita è stato più facile»

825
Badelj Strootman Bonaventura Genoa-Fiorentina
Il fallo di Strootman su Bonaventura (foto Twitter di ACF Fiorentina)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il Giacomo Bonaventura-pensiero ai microfoni di Dazn, a caldo, al termine della gara vinta dalla sua squadra. Parole sul Genoa, sulla stagione viola e sul mister Vincenzo Italiano.

«Abbiamo fatto una buona gara. Venire qua non è facile perché il Genoa è una buona squadra. Nel primo tempo si è chiuso bene in difesa, non riuscivamo a trovare lo spazio per tirare. Nel secondo tempo ci siamo riusciti ed una volta sbloccata la partita è stato più facile.

In squadra abbiamo un mix giusto di giovani e più esperti. Italiano è un allenatore fantastico; in due settimane è riuscito a farsi capire e ha creato una bella atmosfera. Grande allenatore a livello tattico. Quello che ha portato lui ha fatto sinora la differenza. È presto per parlare di Europa. L’anno scorso non siamo stati alla nostra altezza. Affrontiamo il campionato partita per partita e giochiamo al massimo».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.