Ballardini: “Contento per Lapadula, sono certo che farà ancora meglio”

"Dei grandi maestri dicevano che è sempre meglio giocare in parità numerica, abbiamo concesso un contropiede alla Spal che loro hanno sfruttato" ha continuato il tecnico rossoblù

98
Mister Ballardini (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Un pareggio amaro per il Genoa che conquista tra le mura amiche del Ferraris solo un punto contro una Spal che, in dieci uomini dal 29′, riesce a rispondere al rigore realizzato da Lapadula con il diagonale di Lazzari dopo su contropiede micidiale nato dall’errore di Bertolacci. Risultato che smuove di poco la classifica e che pesa meno grazie ai risultati provenienti dagli altri campi (sconfitti Udinese, Cagliari, Hellas e Crotone). Al termine del match il tecnico della formazione rossoblù Davide Ballardini ha parlato ai microfoni di Rai Due. Ecco le sue dichiarazioni:

È

“Dei grandi maestri dicevano che è sempre meglio giocare in parità numerica, abbiamo concesso un contropiede alla Spal che loro hanno sfruttato. Noi abbiamo creato qualche occasione importanti senza riuscire a segnare. Lapadula è molto generoso, non era facile per lui oggi contro la difesa della Spal e non è stato servito al meglio. Siamo contenti di lui e siamo certi che farà ancora meglio”

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.