Stefano Grazioli: “Assenti sugli spalti per Genoa-Milan. Piatek via, delusione per i bimbi”

Il presidente del Genoa club Amt Stefano Grazioli è intervenuto ai microfoni di Gradinata Nord, sviscerando più temi. " Lunedì come la maggior parte della tifoseria rossoblù, anche noi non saremo allo stadio. Il progetto scuola è partito, ma senza Piatek i bambini vivranno una grossa delusione, come la vivrà tutto il popolo genoano".

1414
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Ai microfoni di Gradinata Nord su Primocanale è intervenuto Stefano Grazioli, presidente del Genoa Club Amt. “Come club lunedì non ci saremo, assolutamente no. Oggi siamo partiti con il progetto scuola, all’Ansaldo di Voltri è venuto con noi Lisandro Lopez. Questo progetto non abbraccia solo il lato puramente  sportivo, ma anche temi sociali come l’integrazione. Una scuola “adotta” un calciatore, lo portiamo in classe e gli alunni gli fanno delle domande. Dopo gli stessi alunni svilupperanno un progetto, abbracciando non solo l’aspetto sportivo del calciatore ma tutta la sua sfera umana. Vi svelo un aneddoto: a inizio progetto tutte le scuole avevano scelto Piatek come calciatore da “adottare”. A febbraio doveva andare in una scuola del levante genovese, credo proprio che non ci sarà. Cosa diremo ai bambini? La loro delusione sarà enorme”.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.