La Fondazione Nuovo Villaggio del Fanciullo in visita a Pegli

Oltre alla preparazione per la gara col Lecce, la giornata odierna in casa Genoa è stata all'insegna della solidarietà per la Onlus di Ravenna: Ballardini ha fatto gli onori di casa

98
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Fondazione Nuovo Villaggio del Fanciullo onlus. E’ il nome dell’ente di Ravenna che ha fatto spirare forte al Centro Signorini il vento della solidarietà. Illustrando attraverso il direttore generale, Patrizio Lamonaca, i progetti che da tempo sta portando avanti in Africa, in alcuni villaggi del Senegal, per la Missione Kalambeno. Tra i giovani del territorio, per rilanciare la pratica dello sport come valore educativo, nella circoscrizione di Oussouye. “Fanno tante cose. In ambito sanitario, per iniziative di sviluppo del lavoro femminile, nell’ambiente scolastico. Da impegni e persone così, c’è solo da prendere esempio” racconta mister Davide Ballardini che ha fatto gli onori di casa.

Anche in Italia la Fondazione ramifica il suo contributo in più direzioni. Dalle comunità per minori stranieri non accompagnati, a quelle per dipendenze patologiche, passando per un centro di disintossicazione, alle unità abitative con speciali servizi erogati. Vicini ai giocatori durante l’allenamento di stamattina. Nel cuore della squadra per portare una testimonianza. Alla fine la delegazione proveniente dalla Romagna ha smarcato foto e incontri presso il centro sportivo del Genoa, che ha fornito materiale utile per fabbisogni impellenti. Un pranzo con il tecnico Ballardini, e i suoi più stretti collaboratori, ha chiuso la giornata genovese degli ospiti.

Tratto dal sito ufficiale del Genoa cfc

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.