Giulio Allerino: «Il giocatore giusto per il Genoa è Coutinho»

Un nome per il mercato di gennaio del Genoa: Coutinho. Lo propone il giornalista della settimana di Pianetagenoa1893.net, Giulio Allerino, redattore di Radio Nostalgia e conduttore nella trasmissioni sportive di Telecity. Allerino che segue da tanto tempo le vicende del Grifone propone anche un suo top 11, oltre a tracciare un bilancio dopo le prime […]

33

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Un nome per il mercato di gennaio del Genoa: Coutinho. Lo propone il giornalista della settimana di Pianetagenoa1893.net, Giulio Allerino, redattore di Radio Nostalgia e conduttore nella trasmissioni sportive di Telecity. Allerino che segue da tanto tempo le vicende del Grifone propone anche un suo top 11, oltre a tracciare un bilancio dopo le prime sette giornate di campionato.

Cosa ne pensa della rosa del Genoa allestita quest’anno e degli schemi di De Canio?

E’ una rosa importante dal centrocampo in su, un po’ meno come valori assoluti in difesa, ma Mister De Canio sta lavorando molto bene dal punto di vista difensivo, manca il trequartista vero e proprio, ma penso che Vargas quando rientrerà, sarà lui il giocatore che detterà i tempi e lancerà gli attaccanti.

Se fosse lei l’allenatore del Genoa, quali sarebbero i suoi 11 titolari?

Frey (inamovibile); Antonelli, Bovo, Granqvist, Moretti; Kucka, Tozser, Rossi; Jorquera; Borriello, Immobile.

Un bilancio di queste prime 7 giornate?

Direi un bilancio positivo, anche se credo che il Genoa sia un po’ inferiore alla Sampdoria. Secondo me potrebbe fare 45-50 punti, a meno di qualche sorpresa nel mercato di gennaio, se Preziosi portasse un rinforzo per reparto si potrebbe fare di più.

Parlando proprio di mercato, quale giocatore guardando al mercato Italiano potrebbe far comodo al Genoa?

Preziosi ci ha abituato a dei colpi ad effetto. Io credo che dovrebbe prendere qualche giocatore che è scontento in altre piazze, mi viene in mente ad esempio Coutinho: per la concorrenza che ha a Milano fa fatica a trovare spazio, mentre al Genoa potebbe sicuramente trovarlo e fare bene, perchè è un bel giocatore.

La prossima partita è con la Roma, che partita si aspetta?

Una partita da tripla. Secondo me se il Genoa riuscisse a portare a casa un pareggio, sarebbe tanta roba. La Roma non è la squadra rivelazione come ci si aspettava ad inizio anno, ma è sempre un avversario di tutto rispetto, bisogna affrontarla con umiltà, bisogna giocare di rimessa sulle ripartenze, veloci. Bisogna giocare coperti lasciando il pallino del gioco agli avversari e poi ripartire, come ha fatto contro la Juventus.

Un pronostico su questa gara?

X che è più una speranza che un pronostico.

Luana Ambrico

RIPRODUZIONE DELL’ARTICOLO CONSENTITA SOLO PER ESTRATTO PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE: WWW.PIANETAGENOA1893.NET

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.