Nessuna diffida per Biava e Juric

I due rossoblù sono stati soltanto sanzionati per la decima volta per «comportamento scorretto nei confronti di un avversario». Nel Bologna squalificato Volpi

26
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Gasperini può tirare un sospiro di sollievo. Biava e Juric non sono stati diffidati dal giudice sportivo dopo i cartellini gialli incassati durante la gara contro la Lazio. Secondo il comunicato del giudice sportivo, entrambi sono stati ammoniti per «comportamento scorretto nei confronti di un avversario»: entrambi sono alla decima sanzione.

Nessun diffidato neanche nel Bologna. Come previsto, Tosel ha squalificato per una giornata Volpi, per aver ricevuto «doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario». Invece Osvaldo ha ricevuto soltanto la quinta sanzione dopo essere stato ammonito per «comportamento scorretto nei confronti di un avversario». Nona sanzione per Mudingayi per «comporamento non regolamentare in campo».  Infine Zenoni è stato ammonito per la nona volta «per proteste contro gli ufficiali di gara».

Marco Liguori

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.