Nessun provvedimento contro Genoa e Lazio. Quattro giornate di stop a Douglas Costa, tre a Pulgar

Lo juventino ha sputato addosso a Di Francesco, mentre il bolognese aveva tirato un calcio contro il genoano Romulo

801
Il "badge" della Serie A 2018/2019
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il Genoa e la Lazio non sono state colpite da provvedimenti del giudice sportivo. Invece Gerardo Mastrandrea ha usato la mano pesante contro Douglas Costa, squalificato per quattro giornate, mentre ha fermato Pulgar per tre turni. Lo juventino ha sputato addosso a Di Francesco del Sassuolo: l’episodio era stato rilevato col Var. Nessun’altra sanzione sempre al bianconero che in un’altra azione aveva alzato il gomito sempre contro Di Francesco al termine del primo tempo: “Il gesto, seppur oggettivamente antisportivo, non sembra assumere con sufficiente grado di certezza i connotati della condotta violenta” si legge sulla nota della Lega di A. Invece il bolognese aveva tirato un calcio contro il genoano Romulo che era a terra, nel finale di gara al Ferraris.

I fulmini del giudice sportivo si sono abbattuti anche su Gian Piero Gasperini. L’allenatore dell’Atalanta è stato squalificato per una giornata per aver pronunciato un’espressione blasfema durante la gara contro la Spal. Ammende al Napoli, alla Fiorentina e alla Juventus (10mila euro per ciascuna), alla Sampdoria e alla Roma (5mila euro per entrambe).

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.