Il giudice sportivo multa con 2mila euro Piatek per simulazione

Dopo il danno dell'ammonizione da parte dell'arbitro Pasqua è arrivata la sanzione beffa di Mastrandrea: ma l'attaccante del Genoa era stato atterrato da Rossettini in area di rigore

1269
Piatek
Kris Piatek (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il danno e la beffa. Dopo aver ricevuto l’ammonizione (la seconda in campionato) dall’arbitro Pasqua durante Genoa-Chievo, Krzysztof Piatek è stato multato dal giudice sportivo per 2mila euro “per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso in area di rigore avversaria”. Come accertato dalla moviola, il centravanti era stato atterrato da Rossettini in piena area di rigore: il direttore di gara ha estratto immediatamente, senza indugio e senza consultare il Var, il cartellino giallo per lui e ora Gerardo Mastrandrea lo ha anche sanzionato.

Nessun provvedimento nei confronti del Frosinone, avversario domenica prossima del Grifone. Multata con 3mila euro la Roma per l’accensione di fumogeni da parte dei tifosi.

 

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.