Avanti tutta con la scuola calcio del Genoa

Finita la partnership con B&P, l'attività delle giovanili rossoblù prosegue con il solito vigore di chi ha lanciato tanti talenti negli ultimi anni

54
Pietro Pellegri (foto di Tanopress Genoa cfc)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

La scuola calcio del Genoa non si ferma con la conclusione della partnership con Barabino. Anzi, la voglia di continuare è sempre tanta. Dopotutto il Genoa detiene un record incancellabile: è il primo club ad aver organizzato un settore giovanile, addirittura nel 1902.

Primocanale spiega che Signorini andrà a sostituire l’impianto della Sciorba, ma ci sono altri campi a disposizione del settore giovanile che Michele Sbravati porta avanti con successo da anni. Il Genoa è di sicuro riconoscente alla B&P ma lancia un messaggio chiaro: “Si prosegue per la nostra strada, con i nostri tecnici che sono nostri dipendenti e che da anni allevano giocatori scelti da noi autonomamente”.

Insomma ci sarà ancora tempo, modo e luogo per vedere dei nuovi Pellegri, Perin, Mandragora, Salcedo… ecc vestire la maglia più bella d’Italia.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.