Panico e Ghiglione a secco: pari per l’Italia U19

I due attaccanti del Genoa non hanno timbrato contro l'Austria: 1-1 il punteggio

34
Paolo Ghiglione sveglia i compagni (Photo by Daniel Kopatsch/Bongarts/Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

L’Italia Under 19 impatta 1-1 contro l’Austria nel secondo turno del campionato Europeo di categoria. Un punto per gli Azzurrini di Paolo Vanoli che permette di mantenere la testa della classifica in attesa di Germania-Portogallo (stasera alle ore 19:30).

Dallo Stadion an der Kreuzeiche di Reutlingen, nei pressi di Stoccarda, la squadra austriaca guidata da Rupert Marko passava in vantaggio al 21′ con la rete di Xaver Schlager, centrocampista del Red Bull Salisburgo con alle spalle già tre trofei in carriera (campionato e coppa d’Austria e la Jugendliga Under 16). La reazione dell’Italia non tardava a farsi aspettare ed ecco tre minuti dopo il pareggio di Locatelli su punizione. L’Austria ha cercato più volte il gol vittoria ma non c’è riuscita complice un’altra grande partita di Meret, futuro portiere della SPAL.

I 5279 spettatori in Svevia hanno visto giocare i due grifoncini Panico e Ghiglione, ormai diventati un binomio quasi inscindibile. Vanoli li ha schierati entrambi dal primo minuto, sostituendo Panico al 70′ per Cutrone. All’Italia basterà non perdere l’ultima partita con il Portogallo per strappare il pass per le semifinali.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.