Le celebrazioni in Liguria per il Giorno della Memoria

Ecco alcune manifestazioni nella nostra regione

157

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Domani si celebrerà il Giorno della Memoria, dedicato alle vittime della Shoah e della persecuzione nazifascista degli ebrei. Ecco alcuni eventi che si svolgeranno in Liguria: è possibile segnalarci altre iniziative a redazione@pianetagenoa1893.net

GENOVA

Tehillim
la musica di Salomone Rossi
concerto per la memoria
28 gennaio 2018, ore 21
Palazzo Ducale – Sala del Minor Consiglio

Fabrizio Haim Cipriani violino e direzione
Elisa Franzetti, Paola Cialdella, Matteo Armanino – voci
Lorenzo Cavasanti, flauto
Antonio Fantinuoli, viola da gamba e cello
Elisa La Marca, tiorba

Chiaroscuro arricchisce la monografia dedicata a Salomone Rossi, eccellente ed originale compositore alla corte dei Gonzaga insieme a Monteverdi, con opere strumentali che incorniciano madrigali e canzoni su testi di fine poesia e salmi in lingua ebraica. Un concerto inspirato dagli affetti e intriso di significati profondi e universali.
In collaborazione con Centro Primo Levi.

27 gennaio – “Razza di italiani! Memorie di Ebrei nell’Italia fascista”
27.01.2018

Sabato 27 gennaio alle ore 21.00, nella Sala Mercato del Teatro dell’Archivolto, andrà in scena lo spettacolo (a pagamento) “Razza di italiani! Memorie di Ebrei nell’Italia fascista“, di Giorgio Scaramuzzino.

 

A cura del Teatro dell’Archivolto.

Per info e prenotazioni: tel. 0106592216 oppure scrivere a scuola@archivolto.it

28 gennaio – “Tra i vivi non posso più stare” e Concerto per la Memoria
28.01.2018

Domenica 28 gennaio alle ore 16.30, presso il Teatro Cargo di Piazza Odicini, spettacolo dal titolo: “Tra i vivi non posso più stare“.

A cura del Centro culturale Primo Levi in collaborazione con il Teatro Cargo.

tel. 010694240

29 gennaio – “La deportazione dei militari italiani nei lager nazisti”
29.01.2018

Lunedì 29 gennaio alle ore 15.30, nella Sala del Consiglio Metropolitano di Palazzo Doria Spinola, convegno dal titolo “La deportazione dei militari italiani nei lager nazisti“.

Presiede Rosaria Pagano, relatori Alberto De Bernardi, Maria Teresa Giusti e Nicola Labanca. Con l’intervento del Ministro della Difesa Sen. Roberta Pinotti.

 

A cura dell’Istituto Ligure per la Storia della Resistenza e dell’Età Contemporanea.

Info: tel. 0105576091 oppure scrivere a ilsrec@ilsrec.it

1 febbraio – Incontri e spettacoli
01.02.2018

Giovedì 1 febbraio, giornata densa di appuntamenti:

 

– ore 9.00, incontro al Liceo Scientifico Cassini: “Ottanta anni dalle Leggi Razziali“. Intervento di Piero Dello Strologo.

A cura a del Centro culturale Primo Levi.

Info: tel. 0108310748 oppure scrivere a info@centroprimolevi.it

 

– ore 17.00, Sala del Consiglio Metropolitano di Palazzo Doria Spinola, conferenza: “Ci hanno tolto le foglie e il cielo – I massacri nazisti sul fronte orientale”. Introduce Gilberto Salmoni.

Relatore, professor Roberto Sinigaglia dell’Università di Genova.

A cura di ANED, in collaborazione con Città Metropolitana, Comunità Ebraica di Genova, Istituto per la Storia della Resistenza e dell’Età Contemporanea e Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria.

Info: tel. 0105499523 oppure scrivere a mvbmk@libero.it

 

– ore 17.30, Sala del Munizioniere di Palazzo Ducale, monologo teatrale: “Scalpicii sotto i platani – L’eccidio di Sant’Anna di Stazzema“, di e con Elisabetta Salvatori, Matteo Caramelli al violino.
La prenotazione è obbligatoria.
A cura di Art Commission, in collaborazione con Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura e Istituto Ligure per la Storia della Resistenza e dell’Età contemporanea, Comunità Ebraica di Genova, Memoriale della Shoah di Milano, ANPI di Borghetto Lodigiano e Goethe-Institut Genua. Patrocinio di Regione Liguria e Comune di Genova.
Per info e prenotazioni: cell. 3467336012 oppure scrivere a artcommissionevents@gmail.com
 

 

SAVONA

SABATO 27 GENNAIO – GIORNATA DELLA MEMORIA

LA SHOAH DELL’ARTE

Anche nel 2018, in occasione della Giornata della memoria, sabato 27 gennaio, il Museo d’Arte di Palazzo Gavotti aderisce insieme a più di 30 musei su tutto il territorio nazionale alla Shoah dell’Arte.

Il progetto intende costruire una rete di Musei e Gallerie che per il Giorno della Memoria espongano e segnalino opere del loro patrimonio riferibili alla Shoah perchè di autori colpiti dalle leggi razziali o perseguitati politicamente, oppure messe al bando perchè storicamente appartenenti a uno dei movimenti artistici qualificati dal nazismo come  Arte Degenerata  (Dadaismo, Espresionismo, Fauvismo, Impressionismo, Astrattismo e Surrealismo).

Nell’ambito del percorso museale della Pinacoteca Civica, è stata selezionata e messa in evidenza con un’apposita scheda esplicativa, un’importante opera della Collezione Milani Cardazzo: La Confidence Capitale di René Magritte, uno dei principali interpreti del Surrealismo.

Il dipinto conservato a Savona è una delle tre rare opere di Magritte presenti nei musei italiani: le altre due sono conservate alla Peggy Guggenheim di Venezia.

 

ALBENGA (SV)

Commemorazione deportati albenganesi
27 Gennaio 2018

 

QUILIANO (SV)

Giorno della Memoria a Quiliano
26 Gennaio 2018 / Savona

 

IMPERIA

Imperia Memoria

 

LA SPEZIA

Sabato 27 gennaio  la tre giorni si concluderà alle  9.30 con le  deposizioni di  corone presso il monumento all’interno del complesso scolastico “2 Giugno” Viale Aldo Ferrari e alle  10.30 al  monumento ai Deportati Politici in Passeggiata Morin.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.