Juventus-Napoli, tutte le perplessità di Federsupporter sulla sentenza della Corte Sportiva d’Appello nazionale

L'associazione: «Se il Napoli si fosse recato a Torino, come previsto, il 3 ottobre 2020, cioè il giorno precedente quello stabilito per la partita, quest’ultima si sarebbe potuta giocare oppure no?»

134

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Per la Corte Sportiva d’Appello Nazionale il comportamento del Napoli non solo “non è conforme all’osservanza dei doveri di lealtà, correttezza e probità” così come previsti dal Codice di Giustizia Sportiva della FIGC ( art. 1/bis), ma è addirittura anomalo. 

Al di là della rivisitazione della volontà del Napoli di giocare o meno la gara con la Juventus del 4 ottobre scorso, Federsupporter ritiene che un momento di chiarezza nell’intricata vicenda possa essere fatto rispondendo alla domanda: se il Napoli si fosse recato a Torino, come previsto, il 3 ottobre 2020, cioè il giorno precedente quello stabilito per la partita, quest’ultima si sarebbe potuta giocare oppure no?

L’approfondimento su questa domanda e la relativa risposta, effettuata dall’Avvocato Massimo Rossetti, è visibile sul sito www.federsupporter.it alla sezione ” Breaking news”.

Alfredo Parisi

Presidente Federsupporter

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.