ESCLUSIVA PG – Luca Cilli: “Senza Pavoletti il Genoa perde tanto, ma resta una squadra bellissima. Pescara, ci vuole più concretezza” (podcast)

Intervista telefonica col giornalista di Sportitalia, tifoso abruzzese

160
Luca Cilli, giornalista di Sportitalia
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Momento podcast in collaborazione tra Pianetagenoa1893.net e SportinCondotta.it col tema di Genoa-Pescara, prossima sfida di Serie A in programma domenica pomeriggio. In questa esclusiva intervista telefonica eccoci con Luca Cilli, noto e stimato giornalista di Sportitalia, nonché sostenitore abruzzese, che ha espresso una disamina sulla partita del “Ferraris”.

“Juric è un allenatore che farà molto bene ed in futuro farà parlare di se. Il Genoa si è affidato ad un tecnico che sa di calcio, bravo il presidente Preziosi a sceglierlo. I rossoblù con lui possono ambire ad un piazzamento in Europa”.

Cilli ha poi aggiunto: “Senza Pavoletti il Genoa perderà tanto, ma non dal punto di vista tecnico-tattico, perché la squadra ha una identità ben precisa, ma più per la presenza costante in area che l’attaccante rossoblù dimostra in ogni partita. Perin a Pescara non capitò nel momento migliore, ma tolto Donnarumma resta uno dei migliori portieri italiani in circolazione”.

Quindi il Pescara di Oddo, che piace a livello di gioco ma non raccoglie quanto semina: “C’è bisogno di maggior concretezza, si sente l’assenza di un centravanti di peso in avanti. Per domenica punterei su Caprari, su cui l’Inter ha fatto un ottimo investimento futuro”.

“Juric e Oddo? Conterà tantissimo il fatto di essersi già sfidati l’anno scorso in Serie B, si conoscono molto bene. Sarà una bella partita”.

Ecco il podcast completo, buon ascolto !

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.