Luca Bizzarri a Primocanale: “Il derby quest’anno sarà diverso”

Il presidente di Palazzo Ducale: "Veniamo dall'immagine di un tifoso genoano e da un sampdoriano sul ponte e spero che continuino a prendersi per mano. Poi quando torneremo tranquilli, torneremo a prenderci in giro"

2122
Luca Bizzarri (Foto Primocanale)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

“Devo dire la verità, è un derby che vivo diversamente da tutti gli altri perché dopo quello che è successo alla mia città non so essere “noi e voi”, i cugini e altro”. Luca Bizzarri, presidente del Palazzo Ducale di Genova, spiega ai microfoni di Primocanale durante la presentazione della mostra “Paganini Rockstar” che l’edizione numero 117 di Genoa-Sampdoria sarà in tono minore rispetto a quelle precedenti a causa della tragedia di Ponte Morandi. “Per me non ci sarà quell’astio sportivo, quell’accanimento del passato: in questo momento la città non può dividersi anche per il calcio. Non sono ecumenico e tantomeno sono per il volemose bene. Veniamo dall’immagine di un tifoso genoano e da un sampdoriano sul ponte e spero che continuino a prendersi per mano. Poi quando torneremo tranquilli, torneremo a prenderci in giro così come abbiamo fatto fino ad ora” conclude il celebre attore genovese.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.