L’indimenticabile derby del 1990: i ricordi dei tifosi del Genoa

Lasciate i vostri racconti sui nostri social e sul nostro indirizzo email

1099
Il gol di Branco nel derby del 25 novembre 1990 (fonte: sito ufficiale Genoa CFC)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Amarcord: correva l’anno 1990 e un missile di Claudio Branco su punizione abbatteva la Sampdoria, regalando una strameritata vittoria al Genoa. I tifosi possono raccontarci quella serata inviando un messaggio su Facebook, Twitter oppure alla nostra email redazione@pianetagenoa1893.net e li pubblicheremo in questo post.

Roberta Fogli Quant’acqua! Ma che bei ricordi! E il la punizione di Branco che è diventata la “cartolina”!!!

Gianluca Colla Brividi. Solo brividi. Bellissimi
Domenico Sorace chi come me c’era…ha un ricordo forte bellissimo emozionante💙
Natale Barilà Ricordo che ero quasi a metà gradinata e mi sono ritrovato quasi nei parterre
Luca de Bernardi Degli stati leggendari che paragonati a quelli attuali ti viene il magone. Avevo 11 anni.
Giancarlo Bononi 😃😃😃😃😃
Angiolino Miglioranzi Grande Brancooooo
Angela Neri Branco su punizione……indimenticabile
Matteo Piombo Avevamo uno squadrone primi a vincere sul campo del Liverpool tre anni dopo!
Dania Romano Ho ancora la cartolina ❤️💙
Teodora Altamura Ho ancora la cartolina di Branco
Roberta Piana QUEL GIORNO NON STAVO PER NULLA BENE NON VOLEVO ANDARE MA UNA VOCINA NEL MIO CUORE MI HA SPINTO AD ESSERCI!!!!RICORDO INDELEBILE!!!LE LACRIME DI GIOIA MI SCORREVANO NEL VISO!!!!!GENOA TI AMO!!💙💙
Gioia Murgia HO PIANTO💙🎸
Chiara Ceccato Il mio primo derby tribuna superiore con papà
Monica Dellacasa Belin che goal…ero in nord che bolgia …ho la cartolina come ricordo
Remo Romoli Ero sicuro di prendere un’imbarcata, ma dopo 10 minuti si capì che la squadra poteva vincere. Anche i ciclisti rimasero di sale e ammisero che era stato un grande Genoa
Alfredo Gualtieri Ho goduto anche perché pensavano di farcene 4
Elio La Monica Una persona a disperarsi in una stanza ed io a godere come un riccio in un’altra.. Meraviglioso momento (replicato al gol di koeman). Attimi di pura ed immensa gioia
Renzo G. Durante A volte certe partite si sentono in anticipo. Molti le chiamano premonizioni, io no le so spiegare ma dal lunedi comincio a dire vinciamo noi. Solitamente sono superstizioso sul Genoa e se anche qualcosa “sento” non lo dico mai, lo tengo per me. Quel derby fu una fortunata eccezione. Il bar che frequentavo, vicino al posto di lavoro e gestito da due cugini entrambi genoani, mi vede protagonista di una scommessa con i due cugini gia dal mercoledi. Vinciamo noi. Al venerdi lascio loro un eventuale pareggio. Non vado alla partita ma abitando vicinissimo allo stadio percepivo il tifo. Radiolina a tutto volume e solo in casa ascolto la partita con ansia, noi Genoanilo sappiamo: la sfiga è dietro l’angolo. Al fischio finale mi gettai sul divano esausto come se avessi segnato io. Al lunedì la soddisfazione per la scommessa vinta (colazione al mattino e caffè al pomeriggio) ma sopratutto la consapevolezza che non fu un derby da bassifondi ma da alta classifica. Poi anni dopo venne il derby del ” due contro.. zero” ma quella è un’altra storia
Anna Bordiga Che ciucca!!!!
Giovanni Zoppi Una giornata da tregenda……
Mare grosso e acqua a catinelle .
Con gli stivali ma…
Presente 💙💙💙
Maurizio Spiga  E come non ricordarlo.. il missile di Branco è indelebile nella mia memoria ed è legato ad una scommessa vinta contro un blucheccato che oso’ dire che la Samp avrebbe vinto quando sul campo noi li avevamo seppelliti.. quindi vittoria sul campo e spalti.
Marco Bassottini Gioia incredibile non volevo più uscire dallo stadio
Gabry Genoa Io non l ho vissuto perché ero troppo piccolo. Però spero che la storia si ripeta a distanza di 28 anni.
Giulia Becucci Cartoline natalizie a go go al Genoa Point a Nervi

Massimo Persiani Brancoooooo goool Branco e a casa

Emanuele De Filippi Sembrava impossibile poterli battere..anni di b e loro sempre più ambiziosi…mi ricordo il doppio biglietto Genoa Roma Coppa Italia e derby…tutto sembrava pronto per l’ennesima delusione,avevo 16 anni al fischio finale mi cedettero le gambe…poi Bagnoli sotto la nord…il piumino tirato alla gradinata….che giornata
Claudia Canepa Stavo ascoltando la partita alla radio ormai rassegnata poi e’ partito un urlo di gioia! Indimenticabile
Giuliano Bruna Boccardo non si può raccontare ….. bisogna averlo vissuto
Stefania de Meo Quella massa di ciclisti che gridava Bobbio goal non sapevano che alla fine i più tristi erano loro 4 a 0 5 a 0 scommetteva o sui goal ma finita la partita si sentiva dalla nord Luca Vialli e Bobby gol segnan solo su rigor !!!!! Giornata indimenticabile !!!!!!
Mario Bottegal Io c’ero visto in diretta e anche la replica a Taffarel Genoa Parma
Andrea Marconi C’ero e gioia incredibile. Indimenticabile partita giocata da 2 squadre che giocavano a calcio. Partita vera
Tea Stella Rocca E chi se lo scorda?
Simona Revello Che goia immensa..Nei distinti con mio marito dorianaccio verde di rabbia!!
Andrea Brevi Incredibile abbonato al parterre nord che gioia
Alfredo Ricci Ho la cassetta della replica della Rai il giorno dopo con il commento del mitico Giorgio Bubba.
Chiara Masi Nella mia cameretta di allora c’è ancora la foto incorniciata sopra il letto
Franco Mantelli Avevo in gestione un locale “la terrazza” ad Apparizione, si stava lavorando, al gol 🥅… Due coppie fecero saltare il tavolo ma dalla rabbia erano doriani gli uomini e incazzatissimi quasi litigammo li mandai via offrendo più che volentieri il pasto… 😉 Che ricordi… Il maggio seguente nasceva mia figlia tripla gioia, derby, Uefa e la mia gioia
Marcello Guastamacchia Io ero con mio figlio di 8 anni nei distinti in mezzo a “quelli là “.
CHE GODIMENTO!!!!!!
Enrico Ailuno Nel parterre Nord con Igor Falcone! Che zueni!
Mario Taragoni Ultimi 5 minuti sul bordo del Bisagno pensando di avere un infarto! Giuro!
Angelo Poggio Le cartoline per Natale
Santino Squatriti Era il mio compleanno. …la mattina a mettere gli striscioni. ..poi il derby. …il regalo più bello. .che un genoano possa ricevere
Claudio Cafferata Una delle serate più belle!!!!
Ivano Bracco Ero ragazzo ero allo stadio …. sembra ieri non so il perchè ma un goal INDIMENTICABILE …Da lì nacque una canzone della NORD ….portata avanti x 2 campionati … grande BRANCO
Pierfrancesco Bagnasco Gioia infinita, goduria! Io c’ero, come sempre nella NORD! 💙
Enzo Pierluigi non potrò mai dimenticare quel giorno …..tanto é vero che ho fatto immortalare il “gol” di BRANCO in un piatto in ceramica che ora fa bella mostra in una TECA del museo GENOA CFC 1893
Marco Ferraris vedere dalla nord la palla calciata da Branco che si infila in porta e pensare non ci prendono più.
Franca Dassori Chi è quel brasiliano che tira da lontano ,il suo nome è Claudio Branco e ha il numero 3 ,Claudio Branco alle alle alle alle ⚽️⚽️⚽️
Marina Cassani Quella banda di ciclisti
Che cantava ale’ ale’
Non sapevan che alla fine
I più tristi erano lor
4 a 0 5 a 0 scommettevano sui gol
Non sapevan che alla fine
Si sentiva dalla Nord
Cinzia Francesia Berta Derby indimenticabile come quello di Boselli ❤️💙
Cinzia Pavasino Ero reduce da una emorragia cerebrale, mi vietarono tassativamente di guardare e ascoltare il calcio e altro. Però alla fine, con calma, esultai!!
Marina Strummer Dellepiane Io volata x terra .. come al solito
Enrica Fiappo Beh che dire….. 🎶quella banda di ciclisti🎶
Massimo Milanese …il primo derby che ho visto vincere dal vivo…. da metà nord son finito nel vetro dal parterre…
Fabio Vattuone Ero lì dietro con una telecamera vhs. Indimenticabile
Alessio Ferrara Ricordo quel derby in un istante: ero in Nord dietro la porta subito sopra la Fossa….la palla che entra e tocca la rete fermandosi in un istante immenso… dalla rete zuppa di pioggia, parte una nuvola di goccioline d’acqua… poesia per i miei occhi
Davide Gavazza Stessa cosa. È rimasta un sorta di fermo immagine perenne, quel momento in cui il pallone conclude la sua corsa incollandosi per un istante alla rete
Fausto Ricci Non ci sono parole per descrivere la ” libidine “
Alessandro Boy Erano per me giorni tristissimi perché un mio zio, genoanissimo ma soprattutto antisampdoriano, ci stava lasciando. Quella sera era agli sgoccioli della sua esistenza ma dopo avergli sussurrato il risultato del derby, pur nel suo torpore, ha abbozzato un sorriso. Due giorni dopo se n’è andato per sempre.
Luca Basso Goal indimenticabile … visto dalla Nord si è vista la traiettoria a uscire del pallone e infilarsi nel sette alla dx del portiere! A distanza di 28 anni ricordo come fosse adesso l’emozione e gli abbracci con chi mi era viicino mentre si rotola verso il basso !! E ancora adesso sempre presente !!! Il Genoa nel cuore …
Salva Tore indimenticabile veramente
Barbara Ferrari Dopo il gol di Branco ho fatto tanti di quei gesti dell’ombrello verso la sud che alla sera avevo un livido viola sul braccio. Che squadra avevamo quell’anno!
Massimiliano Ratti Una gioia immensa
Bruno Costa Giocarono una partita supenda, indipendentemente dal risultato. Quando Braglia fermò Dossena, con un mezzo miracolo, mi girai verso i miei ” compagni di merende” domenicali e dissi ” Oggi si vince !! “. Ma quando Pagliuca tolse da sotto la traversa una punizione di Aguilera, mi crollò il Ferraris addosso. Non ci credevo più, ma trovai la forza di urlare : ” Fate bombardare Bortolazzi “. Fortunatamente Pato la toccò per Dinamite Kid…….. ed il mio vaticinio di inizio secondo tempo, dopo tanti errori, si realizzò.
Massimo Cami E fu proprio in quel momento che il Grifone si rialzó e la banda di Bagnoli fece il sogno della Nord
Samanta Podestà Cartolina appesa in casa Bortolazzi fallito rigore contro la Roma in coppa Italia bagnoli impazzito branco ha messo tutto d’accordo ahhhh derby vinto quattro a zero cinque a zero scomettevano sui goal ma la banda di Bagnoli fece il sogno della nord
Nino de Martino Al Doriano alla partita gli sembrava di sognar quando vide Luca Vialli il rigore trasformar
Non sapeva che nel Genoa c’era un brasiliano che
Tira bombe da lontano
Gioca meglio di Pele’
Claudio Branco ale’ ale’
Claudio Branco ale’ ale’
Settimana dopo missile contro il Parma sotto la sud con Taffarel sbigottito
Monica Incardona Non si può raccontare! Bisognava esserci … e io c’ero !
Barbara Ghilino Il più bel regalo di Natale 🎄❤️💙 in anticipo
Carla Genoa Anche io con 4 bambini grande derby
Cecilia Hexe Capozzi Io ricordo di aver visto la partita di profilo, perché in Nord quel giorno eravamo tantissimi, di essere volata due tre gradoni sotto al momento del gol e omoni grandi e grossi con lo sguardo feroce e le lacrime agli occhi a fine partita.
Alessandro Tassarotti Io ero a militare imbarcato di guardia , con una piccola radiolina…. la lontananza da casa e la gioia del goal, ricordo una forte emozione!
Henrik Albrizio Io c’ero. La partita per eccellenza.
Lorenzo Ghiggini Ero a casa con mia figlia di poco più di un anno in braccio… Poverina, al gol di cláudio ibrahim vaz leal la feci piangere per l’urlo che emisi…
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.