Terzo posto a Bologna per le ragazze del Grifocricket

Il caldo torrido e l’afa hanno caratterizzato e anche condizionato la “due giorni” di Bologna che vedeva le ragazze del Cricket impegnate nel torneo di Serie B. Una infinita colonna di automobili invadeva una corsia dell’autostrada che dalle città portava verso fresche località di villeggiatura. Sull’altra corsia – quella verso Bologna – solo due pulmini. […]

28

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il caldo torrido e l’afa hanno caratterizzato e anche condizionato la “due giorni” di Bologna che vedeva le ragazze del Cricket impegnate nel torneo di Serie B. Una infinita colonna di automobili invadeva una corsia dell’autostrada che dalle città portava verso fresche località di villeggiatura. Sull’altra corsia – quella verso Bologna – solo due pulmini. Erano quelli che sabato mattina portavano le giovani  Red & Blu Ladies verso una fornace capace di produrre  temperature infernali prossime ai 40° all’ombra solo che di ombra – in un campo di Cricket – non se ne vede neanche ….l’ombra.

E così sotto gli occhi del tecnico e Vice Presidente Claudio De Martini le ragazze allenate da Alsen Pashupatti hanno conquistato un ottimo terzo posto con tanto di trofeo per il prestigioso piazzamento. Le ragazze – condividendo la filosofia del Club – hanno ulteriormente allargato la cerchia delle nazionalità coinvolgendo la Capitana Jun Maneerat – proveniente dalla Thailandia e la giovane Chika Costantini italo giapponese appassionata di Cricket.

Al termine delle 8 gare – una vera maratona – una considerazione accomunava tutti i tecnici presenti: le ragazze del Grifone – infatti – tolte tutte le penalità accumulate – si sarebbero piazzate abbondantemente al primo posto. Quindi dal prossimo autunno sotto con gli allenamenti perché con alcuni piccoli perfezionamenti questa squadra puo’ dare concrete possibilità di ulteriori miglioramenti.

Prima del viaggio di ritorno il Presidente della Federazione Simone Gambino si è annotato alcuni nomi: che siano in arrivo delle convocazioni in nazionale? Può essere. Ma a quel punto tutte desideravano solamente tornare nella nostra Genova baciata dal mare con temperature decisamente più accettabili. Ed ecco di nuovo i due pulmini sulla strada del ritorno e, sull’altra corsia, tutta l’Italia che tornava dal mare.

Paolo Marini

Genoa Cricket

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.