Coppa Italia: partecipazione numero 69 per il Genoa

Il Grifone ha vinto l'ultima volta il trofeo nel 1937: va in gol in Coppa Italia, nelle gare in casa, da 14 match consecutivi

226
La formazione del Genoa contro il Montpellier (Foto Genoa cfc Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Per il Genoa è la partecipazione n° 69 alla Coppa Italia. Vinta nel 1937 superando in finale la Roma (1-0, Torti), perdendo invece l’atto conclusivo nel 1940 a Firenze in gara secca, sempre per 1-0 a vantaggio dei viola. Sono 239 gli incontri disputati dai rossoblù in Coppa Italia (98 vittorie, 58 pareggi e 83 sconfitte), con 353 gol realizzati e 311 al passivo.

Il Genoa va in gol in Coppa Italia, nelle gare in casa, da 14 match consecutivi. Sono 32 le reti segnate. Ultimo stop in Genoa-Empoli 0-0 il 6 dicembre 2006. L’ultima sconfitta interna in Genoa-Alessandria 1-2, maturata ai tempi supplementari, il 15 dicembre 2015. La prima nel ruolo di direttore di gara per l’emergente Federico La Penna (6 le partite dirette in carriera in Coppa Italia) con Genoa e Lecce.

Diciotto i precedenti tra le due squadre allo stadio Luigi Ferraris, con uno score di 10 successi rossoblù, 7 pareggi e una vittoria per gli ospiti, che si imposero per 1-0 il 13 settembre 1998 con gol decisivo dell’attaccante Margiotta. In Coppa Italia, sul campo di Marassi, è la terza volta che Genoa e Lecce si affrontano. Finì 1-1 (Damiani su rigore, Sartori) nel 1977/78, mentre 3-2 nel 2016/17 (Veloso, Pandev e Pavoletti di qua, Lepore e Torromino di là).

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.