Juric: “Buona prestazione, ma dobbiamo migliorare la tenuta fisica nel finale”

Il tecnico del Genoa: "Negli ultimi 15 minuti ci vuole un po' più di gamba e di coraggio di andare ad anticipare e non farsi schiacciare"

870
Juric Genoa
L'elegante Ivan Juric (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

“Abbiamo giocato molto bene anticipandoli e facendo girare la palla, attaccando gli spazi e mettendoli in grande difficoltà”. Ai microfoni di Radio Nostalgia, Ivan Juric analizza la prestazione del suo Genoa contro il Milan. “Negli ultimi 15 minuti ci vuole un po’ più di gamba e di coraggio di andare ad anticipare e non farsi schiacciare: loro hanno giocatori di qualità e hanno premuto noi nella nostra metà campo. Alla fine abbiamo perso per un errore di un ragazzo che ha fatto una partita bellissima e dobbiamo accettarlo.

INGENUITA’ – “Sono errori come quelli di Romero con l’Udinese e li stiamo pagando: ma i ragazzi si allenano bene e ci mettono tutta l’anima quando sono in campo”.

KOUAME’ – “Ha fatto quello che mi aspetto da lui. Può fare questo tipo di partita. per non è stata una gran sorpresa”.

RISULTATI ULTIME DUE GARE – “Con Udinese e Milan meritavamo molto di più per come abbiamo giocato: la squadra sta crescendo e perdere in questo modo dà un grande dispiacere”.

MINUTAGGIO – “Per 60 minuti abbiamo giocato un grande calcio, mettendoli in difficoltà. I primi 15 minuti non bene: credo che per gli ultimi 15 penso che a livello fisico deve durare di più”.

PIATEK – “Ci sono partite come oggi che gli sono arrivati molti palloni, ma non è riuscito a segnare. Ma va bene così”.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.