Ballardini: «Se non vinciamo col Cagliari siamo fuori»

Il tecnico del Sassuolo: «So che sono stimato e circondato di affetto da chi tifa Genoa. È stato commovente ricevere applausi»

Ballardini Sassuolo
Ballardini nella sala stampa del Ferraris

«Pesa molto la sconfitta, perdendo oggi le percentuali si abbassano di molto. Ora c’è il Cagliari e domenica si può parlare di dentro o fuori, se non vinciamo siamo fuori». Davide Ballardini nella sala stampa del Ferraris ha commentato la sconfitta del Sassuolo contro il Genoa.
Cosa ci è mancato?
«Abbiamo avuto situazioni pericolose che non siamo stati bravi nell’ultimo passaggio o concludere azione. Questo è stato l’errore che si è commesso. Non ricordo una parata di Consigli come Martinez, concesso nulla o poco con uno stadio che spinge. La gara non era da perdere, non meritiamo così come vincere Poche occasioni del Genoa, partita per me fatta bene».
Umore?
«Poche alternative, squadra in silenzio».
Emozioni?
«So che sono stimato – spiega Ballardini – e circondato di affetto da chi tifa Genoa. È stato commovente ricevere applausi».
Gabriele Lepri
Genoa Pianetagenoa1893.net Gilardino Gudmundsson Whatsapp
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.