Pavoletti-Milan, la pista resta fredda

Il club rossonero deve prima risolvere la cessione societaria e quella di Bacca

25
Nicola Rizzoli (Gabriele Maltinti/Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Leonardo Pavoletti è un profilo che continua a piacere il Milan. La trattativa, però, tra i rossoneri e il Genoa continua a essere complicata, per più fattori. Come spiega Gianluca Di Marzio, il Milan deve prima essere ceduto alla nuova proprietà cinese: in secondo luogo va definito il futuro di Carlos Bacca.

L’attaccante colombiano piace al West Ham, i londinesi hanno molte disponibilità economiche ma al momento non intendono accontentare la dirigenza rossonera che continua a chiedere trenta milioni. Se in futuro Bacca sarà ceduto, il Milan resterà coperto in quel ruolo: ci sono Lapadula, Luiz Adriano e anche Niang, che Montella considera prima punta e non esterno come plasmato da Gasperini.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.