Niente Genoa per Criscito, capitano dello Zenit: “Felice della decisione del mister”

Roberto Mancini gli ha affidato la fascia per la prossima stagione: "Posso dire che questa è una grande responsabilità. Sono contento di essere stato scelto"

44
Domenico Criscito con la maglia dello Zenit (Foto Paolo Rattini/Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

“Posso dire che è una grande responsabilità. Sono contento di essere stato scelto e sono felice della decisione del mister. Cercherò di rispettare le aspettative”. Domenico Criscito conferma al sito ufficiale dello Zenit San Pietroburgo di voler restare, dopo che il nuovo tecnico Roberto Mancini lo ha designato come capitano per la prossima stagione. Dunque niente Italia e soprattutto niente ritorno al Genoa, com’era stato paventato qualche settimana fa.
L’esterno aggiunge: “Il compito principale in questo momento è la preparazione per la nuova stagione, in modo da giungere in forma fisica perfetta per l’inizio del campionato. Le amichevoli sono ovviamente importanti, ma non sono fondamentali. La cosa principale è essere pronti per il campionato”. Già in passato Criscito ha indossato la fascia del capitano del club russo in 14 partite ufficiali.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.