L’agente di Ocampos al lavoro per ricomporre la frattura tra Milan e Marsiglia

La mancata risposta dei francesi ai rossoneri ha bloccato per il momento il trasferimento dell'argentino

46
Il gol di Ocampos (Foto Genoa cfc)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

La telenovela Ocampos prosegue. Ieri sera il Milan ha sbattuto la porta al giocatore, in prestito al Genoa dal Marsiglia, a causa della mancata risposta del club francese che avrebbe dovuto darlo in prestito ai rossoneri. Gianlucadimarzio.com riporta che l’agente del giocatore è al lavoro per tentare di ricucire lo strappo tra il Diavolo e il Marsiglia. Quest’ultimo “vorrebbe modificare un po’ le condizioni del riscatto del giocatore – prosegue il sito del giornalista di Sky Sport – che erano state pattuite col Genoa (obbligo ad ogni tot di gol: 7 milioni a 7 reti, 9 per 9, 11 per 11). Il motivo risiede nel fatto che il Marsiglia pensa che al Milan Ocampos non avrà abbastanza spazio da titolare, dunque saranno minori le possibilità che l’obbligo di riscatto si concretizzi (tenendo conto che il giocatore ad oggi è a quota 3 gol)”.

Per domani sono previsti nuovi incontri tra le parti: Ocampos vuole andare al Milan e il suo agente sta cercando di trovare una soluzione. Il tempo stringe: il mercato chiuderà dopodomani alle ore 23.00. Da sottolineare che se l’argentino non va al Milan, Palladino non potrà arrivare al Genoa.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.