La raffica di mercato di Gianluca Di Marzio

Tutte le trattative, a partire da Anocic al Genoa

27
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Emre Mor-Inter, ci siamo. Il giocatore oggi non ha scattato la foto ufficiale insieme alla squadra – come comunicato dal Borussia Dortmund – ed ha salutato i compagni. La trattativa con i nerazzurri è ormai ai dettagli, anzi l’Inter spinge affinché si chiuda il prima possibile. Domani il suo entourage sarà a Milano per incontrare di nuovo la società nerazzurra per definire i contorni dell’operazione. Poi l’agente Muzzi Ozcan farà ritorno a Dortmund per chiudere con il Borussia ed infine venerdì, insieme allo stesso giocatore, dovrebbe ritornare di nuovo a Milano per formalizzare l’intesa con l’Inter. Non solo Mor, L’Inter infatti è anche su Schick che oggi ha sostenuto nuove visite mediche. Nerazzurri in pole (c’è anche il Monaco che segue interessato la vicenda), ma l’Inter non intende perdere tempo e vuole bruciare la concorrenza. Stasera infatti c’è stato un incontro a cena tra lo stesso club nerazzurro (presenti Sabatini, Spalletti e Ausilio), la Samp e gli agenti dell’attaccante. Capitolo uscite: il Besiktas è atteso in Italia per incontrare i nerazzurri per il trasferimento in Turchia di Medel. Kondogbia invece vuole il Valencia.

La Roma non intende mollare Mahrez, anzi rilancia ancora: pronta infatti una nuova offerta (che stavolta può avvicinarsi ai 40 milioni) al Leicester per l’attaccante algerino. Ceduto in prestito alla Viterbese Kevin Mendes, esterno offensivo classe ’96; ceduto anche il giovane terzino classe ’97 Anocic al Genoa in prestito con diritto di riscatto. Capitolo Juventus: il PSV Eindhoven ha chiesto Kean ai bianconeri. Eysseric oggi ha sostenuto le visite mediche con la Fiorentina (arriva dal Nizza, operazione da 3,5 milioni di euro). E sempre il club viola oggi ha accolto Benassi: il difensore arriva dal Torino e domani sosterrà le visite mediche. Operazione da 10 milioni più bonus, mentre al giocatore contratto quinquennale. C’è anche Indi per la Fiorentina, nome nuovo per la fascia sinistra, e si pensa anche al giovane Rogel. Il Toro, invece, è a un passo dall’accordo con la Juventus per Rincon: trattativa ai dettagli (prestito di circa 2 milioni con diritto di riscatto a 7 che può diventare obbligo al verificarsi di un determinato numero di presenze), manca solo il sì definitivo del giocatore. L’Udinese ha preso Caiazza, classe ’99 svincolato dopo l’ultima stagione al Benevento. Fatta per il ritorno di de Roon all’Atalanta: domani il giocatore sarà in Italia. E intanto i nerazzurri hanno anche presentato un’offerta per Sandoval del Colon. Domani la Spal incontrerà il San Gallo per Ajeti.

Serie B: Favilli ha rinnovato con l’Ascoli fino al 2022, mentre il Carpi ha ufficializzato l’acquisto di Giorico. Ufficiale il trasferimento di Arini alla Cremonese. Colpo a sorpresa dell’Empoli che prende Lollo dal Carpi. Parma su Maxi Lopez: la trattativa è in stato avanzato ed ora manca soltanto l’ok del giocatore. Il Foggia vuole Fedele per rinforzare il proprio centrocampo (si tratta con l’entourage del giocatore). De Col ha rinnovato fino al 2020 con lo Spezia, ufficiale anche il rinnovo di Ardemagni con l’Avellino sempre fino al 2020. A Bari, trattativa in dirittura per Iocolano.

Dall’estero: il Wolfsburg ha offerto 25 milioni per Malcom del Bordeaux. Nonostante la resistenza dei francesi, il club tedesco comunque non intende mollare anzi ha pronto anche un rilancio a 30 milioni. Muro del Liverpool che respinge le offerte del Barcellona per Coutinho. I blaugrana sono arrivati ad offrire fino a 100 milioni ma per i Reds il giocatore non è in vendita.

Gianluca Di Marzio -Tratto da Gianlucadimarzio.com

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.