Incredibile, è saltato l’affare Centurion

Questa mattina vi avevamo rendicontato alcuni problemi legati al cartellino del giocatore, poco da Di Marzio ha riportato che in realtà l'argentino avrebbe scelto il Boca Juniors

37
Ricardo Centurion in azione col Genoa (Foto Marco Luzzani/Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Incredibile rivelazione riportata poco fa sul portale dell’esperto di calciomercato Gianluca Di Marzio, concernente la situazione di Ricardo Centurion. Tutto era pronto per la fumata bianca, del resto il 24enne ha effettuato le visite col Grifone e a brevissimo giro di posta avrebbe dovuto firmare il contratto con la società rossoblù. Eppure, già questa mattina vi avevamo parlato di intoppi legati alla proprietà del cartellino del giocatore (CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO DELLA RASSEGNA STAMPA), intoppi che a quanto pare hanno portato ad una decisa virata da parte dell’entourage del fantasista argentino. E alla fine, anziché firmare col club di Preziosi e tornare all’ombra della Lanterna dove aveva già militato nel 2013/14, pur con scarsi risultati, Centurion resterà al Boca Juniors.

Il classe ’93 era in prestito alla società xeneise ma formalmente il suo cartellino era di proprietà del San Paolo. Era volato in Italia, alla volta di Milano, proprio per mettersi poi a disposizione di Juric; eppure, stando a quanto rivela per l’appunto Di Marzio, sarebbe stato il giocatore stesso a propendere per restare in Sudamerica e legarsi alla causa gialloblù. Sebbene vi fossero state le visite di rito, nonostante l’accordo e in barba alla volontà di Preziosi di concedergli un’altra chance, non ci sarà un Centurion-bis. Beffata anche la volontà del tecnico Juric, col mister croato che pareva averlo espressamente richiesto per completare la rosa nel ruolo che lo scorso anno fu di Ocampos. L’offerta degli argentini sarebbe stata più alta di quella del Grifone: resta da capire se siano stati i problemi relativi alla proprietà del suo cartellino a far saltare l’affare o, a questo punto, i più probabili ripensamenti de El Wachiturro. Di certo c’è solo che Ricardo Centurion non si vestirà di rossoblù la prossima stagione.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.