Roma al completo per il debutto all’Olimpico contro il Genoa

Saranno infatti arruolabili per domenica anche Cetin, Pastore e Veretout. La squadra giallorossa ha vinto ieri 3-1 il test con l'Arezzo con reti dell'ex rossoblù Perotti, Dzeko e Kluivert

1829
Perotti durante Arezzo-Roma 1-3 (Foto tweet ufficiale As Roma)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

La Roma ha svolto ieri le “grandi manovre” in vista del debutto all’Olimpico in serie A contro il Genoa allenato dall’ex Aurelio Andreazzoli (era il secondo di Luciano Spalletti). I giallorossi hanno battuto in un’amichevole fuori casa l’Arezzo per 3-1: dell’ex rossoblù Perotti, Dzeko e Kluivert. Una sgambata che ha visto in buon stato di forma Dzeko. Ma è stato proprio Perotti uno dei protagonisti del test contro i toscani: è stato presente lungo tutto il fronte d’attacco romanista, da sinistra a destra. Ai microfoni della Gazzetta dello Sport, l’attaccante ha però spiegato: «Fonseca a noi esterni chiede spesso di venire dentro, di stare più vicini al centravanti e la cosa ci permette di stare più vicini alla porta ed avere più possibilità di fare gol». Un’indicazione interessante per Criscito e compagni, oltre che per Andreazzoli, che dovranno fare molta attenzione dunque non soltanto al centravanti bosniaco, ma anche ai due esterni del 4-2-3-1 della Roma.

Paulo Fonseca farà disputare nel pomeriggio una seduta defaticante ai giocatori: domani riposo, martedì la ripresa della preparazione. Il tecnico  avrà altre tre pedine importanti per la gara di domenica. Saranno infatti arruolabili anche il neo acquisto Cetin, Pastore e Veretout, spiega ancora la “rosea”, che si sono allenati ieri: in pratica la squadra è al completo.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.